La sfida delle preposizione continua

(Nonna e Pasquale guardiamo la strada dalla finestra sopra)

Nonna: Pasquale, guarda la macchina nuova di zecca sotto.

Pasquale (il nipote): Dov’e Nonna? Non posso guardarla.

Nonna:  Pasquale, la macchina e’ rossa e brilliante. Eccola!

Pasquale: Ah, si. E’ la macchina di Federico, il barbiere.  Lui sempre ha le macchine di piu’. Di lunedi’, Federico guida la macchina vicino al mare.

Nonna: Mi interessa conoscere come Federico guardagne il suoi soldi di comprare una macchina come quello. E’ solo un barbiere! Dal mio punto di vista un’uomo come Federico potrebbe avere una macchina vecchia ed economica.

Pasquale: Esco di casa per domandare di Federico il suo segreto di soldi.

(Al parrucchiere da uomo)

Pasquale: Scusi signore, la mia nonna vorebbe sapere come si poter  permettere una macchina nuova di zecca.

Federico: Per favore, Pasquale, dammi del tu!  Dica alla tua nonna che posso mi permettere una macchina come quella perche’ io lavoro 60 ore di settimana, no ho una moglie, e non ho dei figli. Allora, tutti soldi e solo per me!

Pasquale: Perbacco! Sto pensando della mia futura. Forse, non mi saro’ sposare. Mi piace guidare una macchina nuova di weekend anche. Grazie di tutto, Federico!

(Pasquale torna a casa di nonna)

Pasquale: Nonna! Dal mio punto di vista e’ molto intelligente di non mi sposare.

Nonna: Perche’ no?

Pasquale: Perche’, vorrei avere un macchina di piu’ come Federico. Oppure, posso avere tutti di soldi per me!

Nonna: Pasquale, hai un sacco di intelligenza per un ragazzo di 14 anni! Grazie di essere come sei!

Advertisements

2 thoughts on “La sfida delle preposizione continua

  1. Brava, Telma! Ecco la mia storia:

    Una Fiaba di Vespa

    Luisa ( con dolcezza): Donato, come sai, te amo, giusto?

    Donato: Certo, Luisa.

    Luisa: E sempre dici, “Voglio di più per te.”

    Donato: (adesso sospetto) Si. . . . .

    Luisa: Allora, Fa era la ragazza di 25 anni, desideravo la Vespa. Di martedì l’visto un Vespa vendesi. Penso di comprandolo.

    Donato: Allora, Luisa, dal mio punti di vista non dovresti comprare la Vespa, particolarmente una Vespa vecchia!

    Luisa: Mamma mia! Abbiamo questo conversazione di nuovo! Sempre diceva, “No, Luisa. L’ho portato a Carolina del sud per guidare al mare.”

    (Luisa pensa, “Esco di casa. Sono arrabbiata!!”)

    Luisa va al cinema a vedere il film di Julia Roberts, “Donna Bella.” Si piace vedere il film di pomeriggio. Adesso Luisa si sembra megliori e tornarsi a casa.

    Donato: Mi dispiace eri arrabbiata. So vuoi la Vespa ma una Vespa vecchia è non buona. Ho una sorpresa. Chiudi i tuoi occhi.

    (Donato prende Luisa allo garage.)

    Donato: Aperta i tuoi occhi, Luisa.

    Luisa: Che tantissima sorpresa! Il nuovo di zecca Vespa! Oh, Donato, te amo tantissimi!! Grazie di tutto!

    (Questa è una grandissima fiaba!)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s